Lovion ERP CONNECT Integrazione di dati ERP

Screenshot mit Features

Interfaccia verso il sistema SAP per i moduli IS-U, PM, PS, MM, HR e CATS

Lovion ERP CONNECT costituisce il legame tecnologico tra Lovion ed i sistemi ERP usati nell’ambiente del sistema, in particolare SAP. La seguente rappresentazione schematica fornisce il quadro della struttura del sistema e dei moduli SAP supportati.

Funzionamento

Lovion CONNECT dispone di vari modi per gestire delle funzionalità interne a SAP. Un modo possibile è il raggruppamento di singole transazioni in un richiamo massivo, p.es. per sincronizzare in un’unica operazione tutte le istanze di una determinata tipologia di ordini e posizioni, luoghi tecnici, attrezzature o segnalazioni con Lovion, mentre un secondo modo consente la creazione di singoli ordini SAP e di segnalazioni relative al rilascio di compiti in Lovion.

Metodo Pull

Il cosiddetto metodo Pull viene usato nell’ambito di interventi programmati. Gli ordini desumibili dalla Pianificazione della manutenzione in SAP vengono prelevati da Lovion WORK in base a vari criteri di filtraggio e preparati per la programmazione dell’intervento. Nella preparazione saranno considerate tutte le sottostrutture rilevanti degli ordini nonché la tipologia stessa degli ordini. In funzione del processo ovvero dello scenario si esegue l’elaborazione dei dati dell’ordine con la loro trasformazione nelle strutture specifiche di Lovion WORK e di Lovion TASK. Acquisizione delle segnalazioni rilevanti e degli ordini con richiamo tramite remote function call e le seguenti funzioni di filtraggio:

  • intervallo date
  • stato sistema
  • stato cliente
  • tipo di segnalazione
  • tipo d’ordine

Metodo Push

Il metodo Push permette la gestione diretta in Lovion WORK di una trasmissione di informazioni gestita da SAP. Questa modalità serve per la gestione diretta delle sequenze operative non comprese negli interventi programmati. Lovion ERP CONNECT supporta la memorizzazione provvisoria in particolari strutture database delle informazioni necessarie per l’elaborazione successiva. Dette strutture database sono usate p.es. come riferimenti per il referenziamento online/offline. Esiste inoltre la possibilità di creare in Lovion dei compiti relativi a ordini e segnalazioni SAP direttamente in funzione p.es. della tipologia dell’ordine. In caso di creazione o modifica dello stato di segnalazioni e ordini gli eventi del workflow SAP ricevono i dati direttamente. Esiste l’ulteriore possibilità di creare da Lovion singoli ordini (p.es. di manutenzione) in SAP o di associare pacchetti di ordini (p.es. la manutenzione annuale degli idranti) a un ordine permanente SAP.

Data base

La trasmissione bidirezionale di dati tra i sistemi comprende i seguenti dati:

  • il tipo d’ordine
  • la postazione del responsabile
  • il gruppo di programmazione
  • le date cardine
  • l’istruzione di lavoro
  • le procedure definite
  • le eventuali segnalazioni presenti.